«Dai sindacati grave atto di irresponsabilità, sganciato dalla realtà» PDF Stampa E-mail
di Legacoop Sociali   
giovedì 07 ottobre 2010

ImageAgci–Solidarietà/ Federsolidarietà–Confcooperative / Legacoopsociali

«Consideriamo un grave atto di irresponsabilità, completamente sganciato dalla difficile realtà vissuta dal Paese e dal settore, il comportamento assunto dalle OOSS, che hanno abbandonato il tavolo delle trattative di rinnovo del Ccnl delle cooperative sociali dichiarando ripetutamente che “La crisi è un problema di tutto il Paese, ma non può e non deve incidere sulla dinamica contrattuale”».
Così Eugenio De Crescenzo, presidente di Agci – Solidarietà, Giuseppe Guerini, presidente di Federsolidarietà – Confcooperative e Paola Menetti, presidente di Legacoopsociali commentano l’abbandono delle trattative di rinnovo del Ccnl di settore da parte di Fp– Cgil, Fisascat–Cisl, Cisl Fp, Uil Fpl.
«Ribadiamo con forza – concludono i presidenti – che il contratto di lavoro rientra a pieno titolo tra gli strumenti da utilizzare per fronteggiare una crisi economico - occupazionale profonda e duratura qual è quella che stiamo vivendo».
 
Advertisement
 

Eventi

« < Ottobre 2018 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Nessun evento
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
 
Advertisement
Advertisement
Advertisement