Il consiglio di amministrazione PDF Stampa E-mail

Il Consiglio di Amministrazione è l'organo che nella società ha il compito di gestire l'impresa sociale, determinandone l'indirizzo strategico, nei limiti fissati dallo statuto, che in particolare definisce l'oggetto sociale. Esso è subordinato all'assemblea, che lo elegge e della cui fiducia deve godere nel corso di tutto il mandato. Un ulteriore ordine di limitazioni ai poteri del Consiglio di Amministrazione deriva dalla definizione dei compiti dell'assemblea fatta dalla legge ed eventualmente dall'atto costitutivo. Fatte salve queste attribuzioni, spetta pertanto al C.d.A. provvedere a tutti gli atti di gestione dell'impresa, direttamente ovvero attraverso l'attività dei collaboratori (soprattutto dei lavoratori dipendenti). La nomina degli amministratori è effettuata dall'assemblea per un periodo massimo di tre anni e deve essere iscritta nel registro delle imprese.Nelle cooperative possono essere eletti amministratori soltanto i soci o i rappresentanti di persone giuridiche socie. Inoltre l'atto costitutivo delle cooperative può riservare la nomina di alcuni amministratori a particolari categorie di soci (di alcune zone o portatori di interessi professionali differenziati); la norma è particolarmente significativa perché dimostra il collegamento tra la cooperativa e le categorie sociali di cui essa è espressione.

 
Advertisement
 

Eventi

« < Ottobre 2018 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Nessun evento
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altre notizie