Esplosione nel piazzale Apofruit, la solidarietà di Legacoop ai soci della cooperativa PDF Stampa E-mail
di Ufficio stampa   
martedì 10 aprile 2018
ImageLegacoop esprime la più ferma e dura condanna del vile atto intimidatorio ai danni della cooperativa Apofruit, vittima nel corso della serata del 9 aprile di un’esplosione dolosa che ha interessato il piazzale retrostante al magazzino di contrada Parisi, a Scanzano Jonico, e che ha mandato in fumo i cassoni di plastica utilizzati per raccogliere e trasportare la frutta.

«Siamo al fianco del consigliere delegato Nicola Serio, dei soci e dei lavoratori della cooperativa, ai quali va tutta la nostra vicinanza e la nostra solidarietà», dichiara Paolo Laguardia, presidente di Legacoop Basilicata. «Apofruit rappresenta da sempre un presidio di occupazione e legalità in un territorio difficile. Questo grave episodio non intaccherà i valori di chi porta avanti il proprio lavoro con onestà e dedizione e che, anzi, continuerà a farlo con maggiore forza e determinazione». Tant’è che la cooperativa ha da subito recuperato la piena operatività.

«Adesso è opportuno alzare il livello di attenzione – continua – per respingere con forza i tentativi criminali di minare la tranquillità di chi opera nel rispetto delle regole». Legacoop esprime fiducia nell’operato delle Forze dell’ordine e della magistratura perché i colpevoli vengano individuati e assicurati alla giustizia. «Occorre attivare tutte le procedure a difesa delle imprese che operano nel metapontino, per tutelare i cittadini onesti e restituire loro la fiducia nel proprio territorio», conclude Laguardia. «Legacoop, a livello regionale e nazionale, metterà in campo le iniziative necessarie a tutelare le cooperative, i soci e i cittadini tutti».

 
Advertisement
 

Eventi

« < Novembre 2018 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2
Nessun evento
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altre notizie