Servizio civile, bando nazionale 2016 PDF Stampa E-mail
di Caterina Salvia   
mercoledì 01 giugno 2016
ImageÈ stato pubblicato il bando ordinario per la selezione di volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all'estero. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, pena l'esclusione dalla selezione. Possono partecipare al bando anche i cittadini stranieri regolarmente residenti in Italia.
 
Per questa annualità, Legacoop propone due progetti di servizio civile in Basilicata:
- Mi riguarda, che verrà realizzato dalla cooperative Iskra nel Centro diurno per minori di Marsicovetere
Scheda di progetto
- Insieme si può, che verrà realizzato dalle cooperative La Mimosa e Vita Alternativa rispettivamente nelle sedi di Grassano e Miglionico. Scheda di progetto
 
Le domande, in carta semplice, dovranno pervenire entro le ore 14 dell' 30 giugno 2016 8 luglio 2016.
 

Di seguito, la descrizione sintetica dei due progetti.

Mi riguarda punta alla realizzazione di un modello di intervento integrato a più livelli, che sia in grado di agire sulla rimozione delle cause del disagio e della marginalità sociale con una metodologia nonviolenta in grado di impattare sui diversi contesti vitali del territorio (educativo, sociale e culturale). Tale modello è fondato sulla sperimentazione di esperienze personali di condivisione piena e diretta con i minori svantaggiati e socialmente esclusi. A partire da queste relazioni concre te l’obiettivo fondante è quello di migliorare, nel territorio di riferimento, le azioni di educazione, sensibilizzazione, informazione, finalizzate alla promozione di una cultura di sostegno e protezione legata alla cittadinanza attiva, alla legalità, alla pace, alla solidarietà, alla cultura dei diritti, alla reciprocità, alla interculturalità e al reinserimento sociale. Prevede l'impiego di 4 volontari.

Insieme si può vuole da un lato consolidare i percorsi d’integrazione sociale degli utenti, facendo in modo che essi non solo siano sempre più presenti nel contesto sociale di “normalità” (es. le associazioni di volontariato, sportive o altro) ma che lo siano anche in maniera attiva, dall’altro ricucire, ove possibile, le relazioni famigliari che, con sempre maggiore evidenza, dimostrano di essere alla base dell’equilibrio psicologico degli utenti. In particolare, con il lavoro effettuato verso le associazioni si vorrebbe raggiungere livelli più elevati di partecipazione autonoma e costante, per incidere enormemente il loro sul livello di autostima e far comprendere che l'utente psichiatrico è una risorsa per la collettività. Attraverso la promozione di iniziative di socializzazione e/o di confronto sui temi della salute mentale, si ha intenzione di portare la comunità locale ad una maggiore consapevolezza e apertura verso le problematiche riguardanti il disagio psichico. Prevede l'impiego di 6 volontari.

::. Info
RLEA Caterina Salvia
tel. 0971.470507 / Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  

 
Advertisement
 

Eventi

« < Novembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
venerdì, 24 novembre 2017
ore 15:30 - 18:00
Incontro donne Legacoop Basilicata

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
 
Advertisement
Advertisement
Advertisement