Dal Patto per la Salute agli ospedali di comunità, seminario a Potenza PDF Stampa E-mail
di Ufficio stampa   
sabato 23 maggio 2015

ImageUn modello di assistenza innovativo, che parta dall'integrazione dei servizi del territorio, per costruire una nuova sanità a garanzia dei bisogni di salute dei cittadini. Se ne parlerà a Potenza lunedì 25 maggio, alle ore 16:30, in un seminario di approfondimento organizzato dall'Alleanza delle Cooperative Italiane di Basilicata e dal dipartimento Politiche della persona della Regione Basilicata presso la sala A del Consiglio regionale.

Il Patto per la salute, siglato nell'estate scorsa e adesso, recepiti i rilievi del Consiglio di Stato, pronto per essere applicato, sancisce l'accordo finanziario e programmatico di valenza triennale tra Governo e Regioni in merito alla spesa e alla programmazione del Servizio sanitario nazionale. L'iniziativa vuole stimolare una riflessione su quale declinazione occorrerà fornire allo strumento per migliorare la qualità dei servizi, ottimizzare le prestazioni e a garantire efficacia ed efficienza del sistema.

«In una rete capillare in cui i capisaldi devono essere costituiti dalla continuità ospedale/territorio, tramite strutture per gestire le dimissioni protette e assistite e con servizi residenziali o a domicilio, gli ospedali di comunità rappresentano una risposta innovativa alla riduzione dei posti letto per acuti, che sta creando problemi di coesione interna al sistema sociale del territorio», dichiara il presidente dell'Alleanza delle cooperative italiane di Basilicata, Paolo Laguardia, che introdurrà i lavori. «L'integrazione socio sanitaria, al cui interno la cooperazione può giocare un ruolo importante – conclude Laguardia – è un fattore decisivo per restituire qualità al servizio, evitando sprechi e doppioni, a patto che si realizzi concretamente la capacità di fare rete tra tutti i soggetti».

Moderato dalla responsabile welfare di Legacoop Basilicata, Caterina Salvia, il seminario prevede gli interventi di Gianfranco Piseri (Sanicoop), Pasquale Spada (Federsolidarietà), Antonio Santangelo (segretario regionale Fimmg), Gennaro Grieco (presidente regionale Snami) Donato Semeraro (copresidente Alleanza delle cooperative italiane di Basilicata), Pino Bruno (coordinatore Aci sociale Basilicata). Dopo il dibattito, chiuderà i lavori l'assessore regionale alle Politiche per la persona, Flavia Franconi.

::. Il programma completo

 
Advertisement
 

Eventi

« < Settembre 2018 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Nessun evento
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altre notizie