10° Congresso regionale: lettera di ringraziamento e rassegna stampa PDF Stampa E-mail
mercoledì 12 novembre 2014
ImageCarissimi,
sento il dovere di esprimerVi il mio personale ringraziamento e della struttura di Legacoop Basilicata per la grande partecipazione al 10° congresso regionale e per la vostra presenza. Si è colto, spero, il lavoro che in questi anni è stato prodotto all’interno dell’organizzazione e innanzitutto verso l’esterno, per le tante iniziative e i contesti nei quali sono emerse chiare e forti le posizioni di Legacoop Basilicata e dell’Alleanza delle Cooperative Italiane. La grande partecipazione di cooperatori e di ospiti istituzionali è stato il giusto riconoscimento di un percorso che ha visto Legacoop e l’Alleanza delle Cooperative Italiane svolgere un ruolo centrale e trainante nel contesto socio economico regionale.
 
Come potete comprendere, l’aver alzato l’asticella implica la necessità per tutto il movimento cooperativo, a partire da Legacoop, di essere in grado di dare risposte necessarie nel tentativo di risolvere vecchi e nuovi problemi che la società di Basilicata presenta. Un primo importante traguardo è stato già raggiunto con la nuova legge regionale quadro sulla cooperazione, come annunciato dal Presidente Pittella l’altro giorno, che riprendo per sommi capi: la consulta, la conferenza programmatica sulla cooperazione ogni due anni, la ricapitalizzazione delle cooperative per consolidare in particolare quelle esistenti, la norma che disciplina le cooperative di comunità, la modifica alla legge regionale 39/93 sulla cooperazione sociale che può rappresentare una importante opportunità per l’inserimento lavorativo, la “Marcora regionale” per interventi rapidi su situazioni di crisi aziendale che riguarda i settori del manifatturiero, delle costruzioni e dell’indotto.
Tutto ciò rappresenta la “cassetta degli attrezzi” per il lavoro dei prossimi anni, dove la promozione di nuova cooperazione avrà sicuramente un ruolo centrale. Così come la redazione dei nuovi programmi operativi 2014/2020, insieme a Matera capitale europea della cultura devono costituire importanti elementi di crescita e promozione cooperativa nei settori strategici: welfare, costruzioni, agroindustria, distretto della cultura, formazione, ricerca e l’innovazione che rappresentano i veri drivers dello sviluppo. 
È inoltre emerso con chiarezza il ruolo e la funzione dei nostri giovani che ci fanno sperare in un futuro meno nebuloso e nella intergenerazionalità delle nostre cooperative. In definitiva il 10°congresso ci affida sicuramente una responsabilità maggiore che è quella di saper interpretare e cogliere le sensibilità giuste per continuare a rappresentare sempre un importante punto di riferimento per tanti uomini, donne e giovani.
Sono certo che la cooperazione lucana e i suoi gruppi dirigenti saranno capaci di interpretare la fase per costruire la nuova Basilicata.
Grazie ancora e buon lavoro.
 
Paolo Laguardia, presidente Legacoop Basilicata
 
 
 
Advertisement
 

Eventi

« < Dicembre 2018 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
Nessun evento
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
 
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altre notizie